Bali natura villaggi templi surf
Asia

Bali tra natura, villaggi, templi e surf

Quando si sente parlare di Bali, si pensa subito a quel mondo lontano e fantastico, dove è possibile divertirsi e rilassarsi su di una bellissima isola.
Non sapete dove si trova? Bali sta nell’Oceano Indiano, non molto lontano dalla costa australiana, basti pensare che è una delle parti più visitate dell’Indonesia!

Se siete amanti dell’avventura o del relax totale, ma anche di tutte le attività sportive o delle Spa eleganti, allora questo posto riuscirà a soddisfare tutte le vostre esigenze. Scopriamo insieme cosa offre!

Le risaie& i templi

La cosa che noterete è il colore che ha questa terra, si passa dal verde brillante delle risaie all’azzurro cristallino dell’Oceano.
Per chi non ne fosse a conoscenza, Bali ha tanti templi, dovuti al fatto che c’è un ampia comunità di fedeli Induisti. Tale caratteristica è unica, poiché ci sono delle strutture sacre bellissime, oltre le 20.000 unità!

Il più noto è il Pura Besakih, si tratta del tempio sacro per eccellenza, ma c’è anche il Pura Luhur Uluwatu, potremo definirlo il più suggestivo, si trova a picco sul mare. Ma ce ne sono molte altre, basta sapersi osservare attorno.

I vulcani Batur e Agung

Sebbene Bali sia nota per essere una meta legata all’oceano, sull’isola è possibile fare trekking sui vulcani Batur e Agung.
Ci sono sempre escursioni ben organizzate, nonostante vi sia comunemente una cospicua massa di persone che si recano a fare queste attività!

Ubud: il piccolo villaggio

Ubud un villaggio situato sull’altopiano poco distante da Denpasar, ovvero la città principale.
La cultura di Bali è mostrata all’interno dei musei e di tutte le sue gallerie d’arte: primi tra tutti il Puri Lukisan e il Neka Art Museum.

Ma non solo, perché a Ubud ci si può rilassare nelle innumerevoli Spa, è possibile praticare yoga e tenere lontani i pensieri. Sempre vicino è situata la famosissima foresta delle scimmie, è una riserva naturale con centinaia di esemplari di Macaco Cinomolgo.

Bali: tra surf e le sue cascate

Non potete non notare le maestose cascate di Bali, dove la più alta è quella di Gitgit, attorniata dalla foresta pluviale. Se siete dei veri esploratori, non potete non andare alla cascata di NungNung dove, a scapito di una lunga scarpinata, potrete liberamente nuotare nel laghetto.

Una delle attività principali di Bali è il surf. Ogni anno vengono migliaia di surfisti, dove in prevalenza spicca la zona di Uluwatu, si trova nella penisola di Bukit, qui vi è una scogliera stagliata su di una parte dell’Oceano con onde enormi che si infrangono sulla barriera.

Tra shopping e feste

Una delle zone più famose è quella di Kuta, si tratta della parte più rumorosa ed affollata, ma anche divertente, non solo, perché è fornita di tanti negozi di souvenir, con grandi Mall e negozi specializzati nel surf.

Inoltre, ci sono tantissime discoteche, beach bar e locali di lusso nelle strade di Kuta e Seminyak. Insomma, sicuramente non potrete mai annoiarvi, il tempo sarà sempre poco per poter fare tutto!

Piantagioni di caffè e snorkeling

Infine, non possono mancare le visite alle enormi piantagioni del miglior caffè più caro e pregiato al mondo: il Luwak.
Viene prodotto in maniera artigianale e ha una particolarità: ovvero che ogni suo chicco prima di essere lavorato va mangiato ed espulso da uno Zibetto, si tratta di un animale della zona.

In ultimo, ma non di minor importanza, sono i fondali ricchissimi di flora e fauna, qui si può vedere il relitto di Tulamben, mentre a Menjangan si può nuotare con mante, tartarughe e il Mola Mola, equivalente del pesce luna! Difatti, vengono organizzate escursioni snorkeling per tutti!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *